Torna in alto

Libri

LIBRI
Paolo Gusmeroli & Luca Trappolin
Meltemi 2022
Genitori che fanno coming out
ll volume analizza le narrazioni di genitori omo-bisessuali che hanno avuto figli all’interno di matrimoni o relazioni eteroses- suali. Si tratta di una popolazione in larga parte invisibile nel dibattito pubblico così come nella ricerca – italiana e inter- nazionale – sulla genitorialità lgbt+. Eppure, sono diversi i motivi che rendono questi genitori usciti dall’eterosessualità particolarmente interessanti: dal modo in cui raccontano la costruzione dell’identità sessuale a come ricompongono le reti della parentela in seguito al coming out. Gli approfondi- menti analitici che corredano le storie di vita – raccontate in prima persona – mettono in luce le molteplici intersezioni tra l’eteronormatività e l’agire soggettivo tipicamente legato alle families of choice. Ne emerge un quadro composito di continui- tà e innovazione che arricchisce il dibattito sulle trasforma- zioni della famiglia nella società contemporanea.
Acquista
Renzo Guolo
MELTEMI, Biblioteca-Antropologia - 2022 - Italia
Michel Leiris etnologo
Un terreno di lacerazione
Michel Leiris non è stato solo uno dei più importanti scrittori francesi del Novecento, ma anche un etnologo di professione. Un “secondo mestiere” per lui fonte di passioni, ma anche di delusioni e incertezza emotiva. Per Leiris la scrittura aveva funzione curativa e non solo letteraria: era il balsamo per quel conflitto interiore che diventa lacerante quando il racconto di sé entra in contrasto con l’etnografia dell’altro.
In Michel Leiris etnologo, Renzo Guolo fa emergere il ruolo significativo che l’autore de L’Africa fantasma ha avuto nella storia dell’antropologia, non solo per i suoi contributi a temi come il sacro, l’erotismo, il sacrificio e la possessione, ma anche per aver evocato, prima di altri, questioni scottanti come la soggettività del ricercatore e l’incoe-renza dell’etnologia con i suoi dichiarati propositi scientifici ed emancipativi, decostruendo in tal modo i canoni allora dominanti, che ne facevano un “fuorilegge della disciplina”.
Tutti i libri
Stefano Allievi
UTET 2021 - Italia
Torneremo a percorrere le strade del mondo
Breve saggio sull’umanità in movimento
«Per noi, che nasciamo bipedi, il territorio di riferimento (e non solo in senso fisico, geografico) non è più necessariamente quello in cui nasciamo: è dove decidiamo di mettere radici. Salvo la possibilità di toglierle da lì, se lo vogliamo. E trasformarci. Anche radicalmente, che mi sembra avverbio pertinente.»

Movimenti, mescolanze, avvicinamenti tra le persone sono la norma nella vita dell’uomo. Da quando ha assunto la postura eretta, nulla l’ha fermato dall’errare e cercare ovunque un proprio luogo, facendo della sua storia una storia di migrazioni.

Tutti i libri
Luca Trappolin e Paolo Gusmeroli
Rosenberg & Sellier 2019 - Torino - Italia
Raccontare l’omofobia in Italia
Genesi e sviluppo di una parola chiave
Il concetto di omofobia emerge all’inizio degli anni Settanta del secolo scorso e rapi-damente si impone come strumento scientifico per interrogare l’ostilità verso le per-sone gay e lesbiche che prima era ritenuta normale. Altrettanto rapidamente esso ol-trepassa i confini della comunità scientifica per entrare nei linguaggi del confronto politico e della vita quotidiana, diventando una «parola chiave» utilizzabile per di-versi scopi e al servizio di molti interessi.
Il libro analizza l’entrata e la diffusione di questo termine in alcuni contesti discor-sivi relativi all’Italia o che hanno ricadute sull’Italia: l’ambito della ricerca sociale, quello della vita quotidiana di persone gay, lesbiche ed eterosessuali che vivono in Italia, quello della politica raccontata dai mass-media nazionali e dagli attivisti LGBT di alcune regioni italiane. In tutti questi ambiti, il ricorso al concetto di omofobia si lega ai discorsi sulla modernizzazione – invocata o criticata – di diversi settori della società italiana.
Angela Tiano e Luca Trappolin
Wolters Kluwer 2019 – Milano - Italia
Diventare genitori, diventare famiglia.
Madri lesbiche e padri gay in Italia
tra innovazione e desiderio di normalità
Anche in Italia la genitorialità omosessuale occupa posizioni sempre più centrali nell’indagine sociologica, alimentando al tempo stesso il dibattito politico sulle tra-sformazioni della famiglia. Il libro si occupa di quella che possiamo definire come la «nuova generazione» di madri lesbiche e padri gay. Si tratta di donne e uomini che hanno progettato e realizzato la transizione alla genitorialità nell’ambito di una relazione di coppia omosessuale e non dentro convivenze – matrimoniali o meno – con partner dell’altro sesso che successivamente sono state abbandonate.
A fronte dell’innovazione delle esperienze di famiglia di questi genitori, l’analisi sviluppata getta luce sulle loro strategie e aspettative di normalizzazione, in un Paese dove l’inclusione di gay e lesbiche nel sistema dei diritti e nelle pratiche delle istituzioni sconta ancora forti ritardi rispetto ad altri contesti europei.
Stefano Allievi, Renzo Guolo, Khalid Rhazzali
Guerini e Associati 2017 - Italia
I musulmani nelle società europee.
Appartenenze, interazioni, conflitti
Se ne parla molto, se ne sa troppo poco. I musulmani in Europa sono spesso oggetto di discussione, molto più raramente di analisi. Questione divisiva per la società, tema di conflitto anche politico, argomento di discussione mediatica ma non altrettanto spesso di approfondimento: auspicabilmente, a partire da studi che consentono di sviluppare teorie e interpretazioni maggiormente fondate.
LIBRI
Paolo Gusmeroli & Luca Trappolin
Meltemi 2022
Genitori che fanno coming out
ll volume analizza le narrazioni di genitori omo-bisessuali che hanno avuto figli all’interno di matrimoni o relazioni eteroses- suali. Si tratta di una popolazione in larga parte invisibile nel dibattito pubblico così come nella ricerca – italiana e inter- nazionale – sulla genitorialità lgbt+. Eppure, sono diversi i motivi che rendono questi genitori usciti dall’eterosessualità particolarmente interessanti: dal modo in cui raccontano la costruzione dell’identità sessuale a come ricompongono le reti della parentela in seguito al coming out. Gli approfondi- menti analitici che corredano le storie di vita – raccontate in prima persona – mettono in luce le molteplici intersezioni tra l’eteronormatività e l’agire soggettivo tipicamente legato alle families of choice. Ne emerge un quadro composito di continui- tà e innovazione che arricchisce il dibattito sulle trasforma- zioni della famiglia nella società contemporanea.
Acquista
LIBRI
Renzo Guolo
MELTEMI, Biblioteca-Antropologia - 2022 - Italia
Michel Leiris etnologo
Un terreno di lacerazione
Michel Leiris non è stato solo uno dei più importanti scrittori francesi del Novecento, ma anche un etnologo di professione. Un “secondo mestiere” per lui fonte di passioni, ma anche di delusioni e incertezza emotiva. Per Leiris la scrittura aveva funzione curativa e non solo letteraria: era il balsamo per quel conflitto interiore che diventa lacerante quando il racconto di sé entra in contrasto con l’etnografia dell’altro.
In Michel Leiris etnologo, Renzo Guolo fa emergere il ruolo significativo che l’autore de L’Africa fantasma ha avuto nella storia dell’antropologia, non solo per i suoi contributi a temi come il sacro, l’erotismo, il sacrificio e la possessione, ma anche per aver evocato, prima di altri, questioni scottanti come la soggettività del ricercatore e l’incoe-renza dell’etnologia con i suoi dichiarati propositi scientifici ed emancipativi, decostruendo in tal modo i canoni allora dominanti, che ne facevano un “fuorilegge della disciplina”.
Tutti i libri
LIBRI
Stefano Allievi
UTET 2021 - Italia
Torneremo a percorrere le strade del mondo
Breve saggio sull’umanità in movimento
«Per noi, che nasciamo bipedi, il territorio di riferimento (e non solo in senso fisico, geografico) non è più necessariamente quello in cui nasciamo: è dove decidiamo di mettere radici. Salvo la possibilità di toglierle da lì, se lo vogliamo. E trasformarci. Anche radicalmente, che mi sembra avverbio pertinente.»

Movimenti, mescolanze, avvicinamenti tra le persone sono la norma nella vita dell’uomo. Da quando ha assunto la postura eretta, nulla l’ha fermato dall’errare e cercare ovunque un proprio luogo, facendo della sua storia una storia di migrazioni.

Tutti i libri
LIBRI
Michel Leiris etnologo
Un terreno di lacerazione
Tutti i libri
LIBRI
Luca Trappolin e Paolo Gusmeroli
Rosenberg & Sellier 2019 - Torino - Italia
Raccontare l’omofobia in Italia
Genesi e sviluppo di una parola chiave
Il concetto di omofobia emerge all’inizio degli anni Settanta del secolo scorso e rapi-damente si impone come strumento scientifico per interrogare l’ostilità verso le per-sone gay e lesbiche che prima era ritenuta normale. Altrettanto rapidamente esso ol-trepassa i confini della comunità scientifica per entrare nei linguaggi del confronto politico e della vita quotidiana, diventando una «parola chiave» utilizzabile per di-versi scopi e al servizio di molti interessi.
Il libro analizza l’entrata e la diffusione di questo termine in alcuni contesti discor-sivi relativi all’Italia o che hanno ricadute sull’Italia: l’ambito della ricerca sociale, quello della vita quotidiana di persone gay, lesbiche ed eterosessuali che vivono in Italia, quello della politica raccontata dai mass-media nazionali e dagli attivisti LGBT di alcune regioni italiane. In tutti questi ambiti, il ricorso al concetto di omofobia si lega ai discorsi sulla modernizzazione – invocata o criticata – di diversi settori della società italiana.
LIBRI
Angela Tiano e Luca Trappolin
Wolters Kluwer 2019 - Milano - Italia
Diventare genitori, diventare famiglia.
Madri lesbiche e padri gay in Italia
tra innovazione e desiderio di normalità
Anche in Italia la genitorialità omosessuale occupa posizioni sempre più centrali nell’indagine sociologica, alimentando al tempo stesso il dibattito politico sulle trasformazioni della famiglia. Il libro si occupa di quella che possiamo definire come la «nuova generazione» di madri lesbiche e padri gay. Si tratta di donne e uomini che hanno progettato e realizzato la transizione alla genitorialità nell’ambito di una relazione di coppia omosessuale e non dentro convivenze – matrimoniali o meno – con partner dell’altro sesso che successivamente sono state abbandonate.
A fronte dell’innovazione delle esperienze di famiglia di questi genitori, l’analisi sviluppata getta luce sulle loro strategie e aspettative di normalizzazione, in un Paese dove l’inclusione di gay e lesbiche nel sistema dei diritti e nelle pratiche delle istituzioni sconta ancora forti ritardi rispetto ad altri contesti europei.
LIBRI
Stefano Allievi, Renzo Guolo, Khalid Rhazzali
Guerini e Associati 2017 - Italia
I musulmani nelle società europee.
Appartenenze, interazioni, conflitti
Se ne parla molto, se ne sa troppo poco. I musulmani in Europa sono spesso oggetto di discussione, molto più raramente di analisi. Questione divisiva per la società, tema di conflitto anche politico, argomento di discussione mediatica ma non altrettanto spesso di approfondimento: auspicabilmente, a partire da studi che consentono di sviluppare teorie e interpretazioni maggiormente fondate.
This website uses cookies to improve your experience. Cookie Policy
X